Intervista a Gabriele Albertini

POLITICO E IMPRENDITORE, GIÀ SINDACO DI MILANO, EUROPARLAMENTARE E SENATORE PER LA XVII LEGISLATURA

Questa intervista nasce da una piacevole chiacchierata tra commensali, nel corso della Cena di Gala di GIDP, in cui Gabriele Albertini ha raccontato momenti di vita ed esperienze professionali che, per portata e valore, vogliamo condividere con tutti voi.

Partiamo dall’origine…..

Mio padre si è costruito la sua dignità di imprenditore inventandosela, perché ha cominciato come operaio, poi è diventato dirigente, poi ha rilevato l’azienda in cui lavorava, una fonderia artistica e poi l’ha trasformata nella Ditta Albertini che nasce nel 1932. Io nasco nel 1950, sono l’ultimo di 4 figli, due femmine e un fratello più grande di me. Iniziamo a vivere questa esperienza con un certo benessere, mio padre nella sua vita professionale ha avuto successo, quando è morto improvvisamente a 62 anni, la ditta Alberini era una fabbrichetta di 170 persone. Mio fratello aveva 23 anni, io ne avevo 15, quindi il primo grazie lo devo dare a lui oltre che a mio padre e mia madre, perché lui è stato il protagonista di quella che è stata la mia vita che avrebbe potuto prendere una piega molto diversa. Mio fratello Carlo Alberto, ha lasciato il Politecnico è entrato in fabbrica, ha sostituito mio padre quasi superandolo. Se non ci fosse stato lui probabilmente avremmo dovuto vendere l’azienda, nel caso di mio fratello non solo non è andata così, ma io ho avuto dei grandi privilegi.

[…]

La lettura di questo contenuto è esclusiva per i soci di GIDP.

DIVENTA SOCIO GIDP

  • Partecipazione a convegni e webinair
  • Accesso esclusivo all’arena riservata 
  • Accesso ad HR FOCUS INSIGHT

e molti altri benefit!

ACCESSO AREA RISERVATA