Intervista a Lucio Tubaro

Vice President HR BTicino

Lucio Tubaro, Vice President HR BTicino. Ci parla del suo percorso di carriera nelle risorse umane?

Sono approdato alle Risorse Umane valutando più settori ed è stata più la casualità e l’opportunità che mi ha portato ad entrare nel settore e poi ad appassionarmene e a rimanerci. Ho iniziato il mio percorso di carriera collaborando con diverse società di consulenza e ricerca/selezione, opportunità che era anche coerente con le mie skills personali e accademiche; mi è piaciuta, mi ci sono appassionato ed è un settore che poi non ho più voluto abbandonare. Tra l’altro sono entrato nel mondo del lavoro a fine anni 90, quando il mercato del lavoro era molto diverso rispetto ad oggi: c’erano grandi opportunità e grosso fermento sulle attività di ricerca e selezione. Dopo questo percorso mi sono reso conto che per avere un imprinting professionale più strutturato avrei dovuto approdare all’interno di un’azienda ed ho trovato l’opportunità in BTicino, dove sono entrato occupandomi di selezione del personale impiegatizio e da lì è partito un percorso molto interessante con degli step successivi di crescita e di allargamento di attività dalla formazione, allo sviluppo, alla compensation, all’organizzazione, che mi hanno portato, nel giro di otto anni, a gestire tutta la parte soft dell’HR. Finché è nata un’ulteriore opportunità nell’ambito del gruppo multinazionale francese Legrand, di cui BTicino fa parte, di essere espatriato all’estero. Anche se il settore Hr è storicamente abbastanza nazionale e meno internazionale, ho deciso di cogliere questa proposta accettando una posizione di Responsabile Risorse Umane di zona per l’Africa e il Medio Oriente. Quindi, sono stato espatriato, ho vissuto per un periodo a Parigi e sono stato anche per un lungo periodo a Dubai, nel momento in cui c’era la grossa bolla dello scoppio economico del Medio Oriente, con grandi sfide nell’ambito dell’Hr. Da lì mi sono appassionato alla dinamica internazionale per i successivi sei anni, ricoprendo diversi ruoli, spostandomi anche di zona. Mi sono poi occupato del Far East, in particolare della Cina, per ritornare infine nella casa madre a Parigi, dove per quattro anni mi sono occupato della Direzione Risorse Umane delle filiali internazionali del gruppo. Questo mi ha permesso di fare delle esperienze sia operative Hr in diversi Paesi, sia un’esperienza gestionale a livello Corporate. Dopo sei anni con la valigia in mano ho sentito il richiamo di casa e sono tornato in Italia a fare il Direttore Risorse Umane in Bticino, che è la seconda country più importante del nostro gruppo. Questa esperienza internazionale è stato un asset importante perché mi ha permesso, anche poi ritornando e lavorando su un contesto nazionale, di portarmi un bagaglio di esperienze che hanno permesso di vedere la funzione Hr, molto spesso ancora intrisa di aspetti normativi e giuslavoristici tipicamente nazionali, in modalità più trasversale. L’imprinting internazionale mi ha aiutato molto a lavorare sugli asset di innovazione e sviluppo con un’ottica e una visione globale, che ritengo indispensabile oggi per chi gestisce una funzione Hr in un ruolo di vertice soprattutto nei contesti delle grosse aziende, che siano multinazionali o meno. Dal 2014 sono Direttore Risorse Umane di Bticino, rientrato quindi dopo l’esperienza nel gruppo con un ruolo di vertice nella funzione, rispetto invece ai ruoli più operativi e gestionali che avevo occupato ante espatrio, e ho mantenuto un incarico internazionale soprattutto sulle relazioni industriali europee e su dei progetti di globali di innovazione HR.[…]

La lettura di questo contenuto è esclusiva per i soci di GIDP.

DIVENTA SOCIO GIDP

  • Partecipazione a convegni e webinair
  • Accesso esclusivo all’arena riservata 
  • Accesso ad HR FOCUS INSIGHT

e molti altri benefit!

ACCESSO AREA RISERVATA



LA VEXATA QUAESTIO DEI REPORT DELLE SPESE

Di

LA VEXATA QUAESTIO DEI REPORT DELLE SPESE Tra le attività meno gradite in azienda, la gestione dei report spese è all’ultimo... leggi di più

HR MANAGER COSTRUTTORE DI RELAZIONI

Di

Intervista ad Alessandro Di Giorgio - HR Manager BWH Hotel Group leggi di più

La Circolare del Ministero del Lavoro sulle novità del c.d. Decreto Trasparenza

Di

La Circolare del Ministero del Lavoro sulle novità del c.d. Decreto Trasparenza Con la Circolare n. 19 del 20 settembre 2022... leggi di più

IMPEGNO NELLE ASSOCIAZIONI E NETWORKING RENDONO l’HR MANAGER PIÙ COMPLETO

Di

Intervista a Laura Bruno, People and Culture Director, Sanofi leggi di più